User Tools

Site Tools


novita_in_arrivo

Novita' in arrivo

CAPITOLO 2: Novita' in arrivo.
------------------------------

 - Trovammo un appartamento per la bestiolina, e decidemmo di prestargli
l'Amiga che era stato di Timescape. Forse questo l'avrebbe tenuto buono
a sufficienza per impedirgli di combinare casini in un  momento delicato
come quello che la comunita' degli hackers/phreakers stava attraversando.
Ma a Jettero mancava il necessario per vivere. Il pane?  Noooo...l'HST!!
Il risorto ex-quasi-sysop di Pier era scomparso da parecchio tempo dagli
archivi dell'assistenza sociale (tra l'altro ora gestita dal Network) e
non godeva piu' neppure della pensione per infermi di mente che gli era
stata concessa nella sua precedente permanenza su questo pianeta.
La famiglia si era trasferita da tempo, destinazione ignota.
Per racimolare i soldi allo scopo di acquistare l'agognato modem, l'essere
decise di girare di casa in casa per offrire un servizio indispensabile e
soprattutto in carattere con la sua natura che lo legava alle telecomuni-
cazioni: lavaggio dei fili telefonici allo scopo di eliminare le spurie.
Per sua fortuna, i cittadini ebbero pieta' di lui e lo lasciarono nella
sua illusione di essere minimamente utile alla societa'. Ma lo attendeva
un brutto colpo.
 - Il caso volle che proprio quel giorno a quell'onestissimo commerciante
si fosse guastato il camion proprio nell'area di servizio autostradale
in cui Jettero si trovo' a transitare. Lo stesso caso volle che quel camion
trasportasse modems HST ed avesse una dannata fretta di ripartire.
Tuttavia, il povero autista non aveva contanti, e per la fortuna del
giovane Heller era pronto a cedere ad un prezzo di occasione uno dei
suoi supergarantiti modems. Insomma, l'avete presente la truffa piu'
classica? Jettero la provo' a sue spese. Bisogna ammattere che l'HST
emetteva il regolare rumore della portante, tuttavia non si connetteva
assolutamente a nulla. Solo dopo parecchi tentativi il fanciullo inizio'
a sospettare che la storia di usare Wiskas al tonno come lubrificante
tre volte al giorno celasse in realta' un immane bidone. Al quarto
giorno Jettero si decise, smonto' il modem e constato' di aver comprato
una scatola con un gatto dentro e la coda di quest'ultimo collegata ai
piedini di alimentazione.
Per evitare che lo pseudo-hacker concretizzasse la sua minaccia di mangiare
crudo l'innocente felino, la Protezione Animali & Loozers decise di donare
al lamer un vero HST. Jettero aveva finalmente una nuova ragione per
vivere.
Raccontai all'infelice creatura come nessuno avesse mai avuto il coraggio
di deletare la sua scheda da Pier's Group. In realta' questo era assoluta-
mente falso: la cartella c'era ancora per il semplice fatto che gli utenti
da anni si contendevano la grande gioia di cancellare quel nome loozer dal
sistema. Comunque Jettero avrebbe potuto collegarsi in ogni momento, se
ancora ricordava la password. "Altrimenti uso la wildcard" sentenzio' il
ragazzo "tanto i primi 2 caratteri me li ricordo. Poi basta fare *".
I telefoni non erano cambiati di molto da quando Jettero ci aveva lasciati
la prima volta; per esempio l'apparecchio era sempre quello (bianco e
azzurro, con i tasti R e RP) ma nessuno ne faceva piu' il nome per evitare
di pronunciare l'alias di un noto lamer. Comunque, le centrali meccaniche
non erano ancora scomparse, e Pier aveva ancora una di quelle splendide
linee non tracciabili.
 - Non avevo mai provato la stessa sensazione di sconforto nella vita, ma
quella frase sul video cancello' tutte le mie speranze residue di liberta':
"Chiuso per ordine del comitato di sicurezza anti-H/P. Divileader, 1999".
Con l'arresto di Pier non solo chiudeva l'ultimo BBS H/P ancora attivo, ma
crollava un mito. Chiunque fosse, il traditore aveva colpito anche uno dei
suoi maggiori benefattori.
La disperazione mi porto' a narrare a Jettero le vicende di questi ultimi
anni e a spiegare la situazione attuale. Nei limiti del suo quoziente
intellettivo, il ragazzo mi capi' e dichiaro' che avrebbe cercato in tutti
i modi di aiutarci. Con questo avevamo toccato il fondo.
Tornai a casa nel tentativo di riposare, ma dopo poco meno di mezz'ora mi
telefono' Jettero chiedendo se fossi stato io a aver effettuato una chiama-
ta via modem, diretta a lui, pochi minuti prima.
Non aveva predisposto l'auto-answer.
Gli risposi che non ero stato io, comunque l'appartamento in cui alloggiava
Jettero era quello di Silver Spring, assente per lavoro. La telefonata era
molto probabilmente per lui.
Silver Spring fu arrestato meno di 24 ore dopo, per l'hacking del sistema
UNIX del PoliStormico (ex Politecnico) di Twin Phreaks; appresi la notizia
a casa di Jettero. La Squadra di Sicurezza del Network perquisi' completa-
mente l'appartamento senza trovare nulla di rilevante.
Silver Spring spari' come gli altri verso ignota destinazione. Eppure aveva
preso tutte le precauzioni per non farsi scoprire.... l'ignoto informatore
aveva fatto un'altra vittima.
Nel disperato tentativo di sdrammatizzare la situazione Jettero prese un
secchio e lo riempi' d'acqua. "Cos'e' questo?", disse. "Un secchio pieno
d'acqua.", replicai. "Nooo," rispose lui "e' la sequenza di hangup del
BBS di un villaggio indiano, a segnali di fumo!". Glielo ruppi in testa.
 - The Brain mancava dalla citta' da ormai otto anni, trasferito in via
definitiva negli States. Le sconfortanti notizie che arrivavano dal suo
paese natale lo spinsero' pero' al grande ritorno. Frattanto Jettero
aveva fatto un'immane scoperta: l'Amiga di Timescape aveva anche 44 Mb
di HD. Il bimbo tornava al suo piu' grande sogno, farsi un BBS personale.
Quella sera il telefono suono' piu' volte, rispose sempre Jettero.
"Tutti modem", disse "non ho ancora aperto la board e gia' i futuri utenti
chiamano!". Anche il campanello si mise a suonare, e finalmente per
annunciare qualcosa di buono. Era H.D. Case, uno tra i primi ad essere
arrestato durante i suoi frequenti collegamenti a Senso Unico ed il primo
al mondo ad essere fuggito dai campi di lavoro Divileader.
Il metodo era stato semplice: sorvegliato da un paio di guardie aveva
ripetuto centinaia di volte la parola "Direct", finche' i carcerieri si
erano accasciati a terra in preda a conati di vomito. "Solo io e Burglar
siamo vaccinati contro quel loozer" aveva spiegato, tuttavia la faccenda
non mi convinse completamente. Avevo una strana sensazione addosso: qualco-
sa di terribile stava per succedere.
novita_in_arrivo.txt · Last modified: 4/03/2016 06:24 by lrosa